Come cambiare mentalità nella vendita di vestiti

Condividere fa bene a spirito e vendite.

Io stesso ho impiegato anni a comprendere come cambiare la percezione della relatà, modificare il mio modo di pensare e metterlo in relazione alle reali necessità dei clienti. Ti spiego come puoi farlo anche tu.

Perchè hai aperto la tua linea di abiti o hai aperto il tuo negozio di vestiti? Per generare un utile, fare soldi con le tue forze.

Quindi, se il tuo fatturato cala, i clienti non entrano e non ti spieghi il perchè, cosa fai?

Dai la colpa alla crisi economica, alla concorrenza dietro l’angolo o ai clienti che non ti capiscono. Piuttosto di fare un pò di sana autocritica, preferisci nasconderti dietro a scuse e motivazioni che non hanno modo di rispondere, non possono difendersi, sono concetti astratti e hai qualuno da incolpare.

LA TUA ANIMA E’ SALVA, MA IL TUO CONTO IN BANCA?

Gli imprendi(oti)tori  italiani nel settore dell’abbigliamento, aimè, in queste situazioni non hanno la mentalità corretta per comprendere di essere nella cacca fino al collo, ma non melma che con qualche bracciata te la cavi, ma vero e proprio guano.

Però hanno trovato la motivazione da incolpare quindi si sentono tranquilli, hanno l’anima in salvo ma il conto in rosso.

Caro imprenditore che sei in questa situazione, hai da lavorare sodo, e molto, per uscire nella situazione in cui la nazione si è cacciata.

Guardiamo in faccia alla realtà: internet ha sbragato il mercato, ti crea una concorrenza spietata con la comodità di poter acquistare dove e come vuoi, ricevere le scarpe aspettandole comodamente sul divano in pelle di casa e, se non ti sta la misura del piede o non vuoi più quel paio, puoi restituirle senza problemi.

Forse, più che sbragare il mercato, si potrebbe dire che l’ha svegliato.

IMPARARE DAI BIG BRAND DI INTERNET E SFRUTTARLI

Devi capire che questi grandi marchi hanno creato nel cliente un nuovo livello di aspettativa, che tutto quello che propongono e come lo propongono lo devi affrire anche tu, perchè altrimenti rimarrai quello che “non è come X Y e Z” e da te non compreranno.

Mettiti in testa che per soppravvivere, devi essere presente anche tu li dove stanno oggi i tuoi clienti perchè in negozio da te ci possono venire solo quando sei chiuso, perchè la tua testolina bacata da imprendiota non comprende che la gente durante il giorno lavora e magari lavora pure lontano, prende i mezzi pubblici e torna a casa tardi.

Per studiarti i grandi brand, puoi iniziare a leggere la nostra sezione dedicata alla Concorrenza Online di abbigliamento, sicuramente un’ottimo punto di partenza per comprendere cosa è importante vedere e comprendere.

Come vengono mostrati i prodotti, cosa sfruttare per vendere di più e come attirare i nuovi clienti: questi tre punti sono elementi fondamentali per una corretta strategia online di vendita abbigliamento.

COME FARE SE HAI PAURA DI NON FARCELA

Siamo ancora nella fase dei pensieri, dei ragionamentio seduti sul tuo sgabellino a guardare il tuo negozio vuoto e a chiederti il perchè lo sia.

Senza una visione di cosa va fatto, non vi è l’azione, che è quello che devi fare per tramutare i pensieri in realtà, altrimenti rimangono ragionamenti confinati nella tua mente.

Hai la necessità fisica e spirituale di creare un modello di quello che vuoi fare, di “scaricare a terra” quello che la tua mente sta partorendo. In questa fase, i sogni si mischiano alla paura di non farcela, la paura di fallire, la paura di quello che gli altri ti potrebbero dire se la tua vendita online non andasse come stai sognando.

Il bravo imprenditore sa molto bene che c’è nel rischio nell’investire il proprio tempo e/o il proprio denaro ed è l’organizzazione delle attività la chiave del successo

Il modo sicuro per non avere successo, è pensare di non farcela: cambiare il tuo modello mentale è il trampolino di lancio per una vita nuova, per clienti nuovi, per fatturati nuovi.

Modifica il tuo paradigma mentale da “non c’è la faccio” a “ce la farò” per modificare la tua realtà, il modo di porti e come percepisci la vita che hai attorno.

Chiunque può diventare un’Avvocato, un Chirurgo o uno Psicologo ma c’è chi lo diventa e chi frigge patatine. Cosa cambia tra i due?

La volontà di studiare le nuove informazioni che gli vengono date, il modo di riceverle e come sfruttarle per diventare quello che il tuo nuovo modello mentale ti sta dicendo che riuscirai a fare.

NON SONO DIVENTATO UNO PSICOLOGO E NON CHIAMATEMI MOTIVATORE

Sia ben chiaro che non sono uno psicologo, non ho le credenziali per esserlo e non mi interessa diventarlo, così come non mi interessa essere etichettato come un motivatore.

Sono un Business Man, un professionista che aiuta a creare visibilità e trovare nuovi clienti per il mercato dell’abbigliamento online: io stesso so bene quanto sia faticoso cambiare mentalità, capire che si è sempre fatto così, perchè si è sempre fatto così, è una puttanata immane.

Io stesso, a 10 anni di attività festeggiati a Marzo 2017, ho capito molto tardi che c’è una differenza abissale fra quello che proponevo io come professionista e quello che il mio cliente cerca, desidera e non ho fatto altro che cambiare la mia mentalità, cambiare il modo con cui percepisco la realtà e adeguarmi di conseguenza.

Io, alla fine, vendo sempre lo stesso servizio professionale, ma con un modo completamente differente che si veste più facilmente sulle necessità del cliente.

 

Continua a studiare:

Il cambiamento è una cosa bella Il cambiamento è inevitabile, sta a te decidere se esserne parte o un effetto colaterale.Il cambiamento è una cosa bella Non voglio mentirti: il cambiamento mi mette addosso una fottutissim...
Ingrosso Abbigliamento On Line: come scegliere il ... Scegliere bene il tuo fornitore ingrosso di abbigliamento on line è molto importante per non ritrovarti fra qualche anno con del denaro investito in uno o più marchi che, purtroppo, varranno meno che ...
Costruire il tuo Sito di abbligliamento, è come fa... Un negozio online di abbigliamento è un negozio online di abbigliamento così come una grigliata di carne è una grigliata di carne: quindi da questo concetto, in qualsiasi griglieria tu vada a mangiare...
Condividere fa bene a spirito e vendite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *