Come sfruttare il Natale per vendere più Abbigliamento

Condividere fa bene a spirito e vendite.

Il periodo Natalizio, da sempre, è capace di farti vendere il tuo abbigliamento come mai accade durante l’anno: è davvero un momento magico per le vendite! Ma, fai attenzione che se non sei capace di sfruttarlo bene, da Gennaio tutto torna come prima e l’effetto Magia di Natale svanisce in pochi giorni. Questa guida ti servirà per sfruttare al meglio il Natale e vendere più abbigliamento, anche dopo le festività.

Come sfruttare il Natale per Vendere più abbigliamento

Se hai letto le pagine di questo Blog, oramai avrai capito che (fino allo sfinimento) ti consiglierò di aprire un tuo Blog di vendita sull’abbigliamento. (se hai bisogno di capire il motivo, ti invito a leggere alla sezione dedicata al Cambiamento).

La combinata Natale + Marketing + Sito Web + Negozio è una vera e propria Bomba Nucleare per i tuoi affari, se sai ovviamente cosa fare e quando, ma non temere, sei sul sito giusto e te lo spiego più sotto, prosegui a leggere.

LA BOMBA NUCLEARE DELLE VENDITE DI ABBIGLIAMENTO A NATALE

Partiamo dalle basi fondamentali: il Natale si organizza a Settembre, meglio ancora se inizia a pensarlo e a fare accordi commerciale con i fornitori verso Luglio, per iniziare l’ultimo trimestre già pronto e organizzato.

  1. contattare il fornitore di abbigliamento per vendere a natale
    Devi sapere il prima possibile che tipo di offerte e strategie vorranno intraprendere i tuoi fornitori di abbigliamento. Quali scontistiche avrai, quali attività di marketing farà il marchio che rivendi, se è prevista grafica dedicata, insomma per farla breve, se il tuo fornitore ha intenzione di sostenerti per il periodo Natalizio. Questo passaggio è molto importante, perchè se rivendi un marchio di abbigliamento, il tuo margine di guadagno che ti permette di reinvestire denaro, non è particolarmente alto e quindi, non hai probabilmente la giusta spinta economica per sostenere l’investimento del periodo Natalizio. Se invece hai il denaro e il fornitore ti sostiene, è tutto di guadagnato! (o meglio, di risparmiato).
    Se hai difficoltà a capire se il tuo fornitore è il tuo partner giusto, ti consiglio di dare una lettura a “Come scegliere il Grossista di Abbigliamento
  2. costruisci un calendario dell'avvento sul tuo abbigliamento
    Come quello che si apriva da bambini ogni mattina, con dentro il cioccolatino. Prepara 24 immagini, o 24 gif animate o 24 microvideo, con un capo di abbigliamento a cui applicherai una scontistica dedicata, solo per quel particolare giorno. Ogni giorno comunica ai tuoi clienti, attraverso Newsletter, Social Network, Blog, Sms, etc… il prodotto del giorno, e cambia la vetrina in negozio in relazione ad esso.
    Quali prodotti mettere in sconto per il calendario dell’avvento? Tutti quei prodotti a cui puoi associare altri prodotti che, non saranno scontati e che metterai li a fianco, belli in mostra e visibili. Sui giorni da dedicare ad uno sconto piuttosto che un altro, dovresti concentrare gli sconti più cicciosi nei periodi in cui il tuo negozio di abbigliamento è più vuoto, così da attirare clienti interessati.
  3. crea il tuo video di natale per la vendita di abbigliamento
    E’ sempre molto apprezzato dai clienti il Tradizionale Video di Natale che ritrae te e i tuoi dipendenti. Ti sconsiglio caldamente l’utilizzo di quei video precostruiti acquistati per pochi euro, perchè non ti rappresentano: mettici un pò di fantasia, un pò di ingegno e, sopratutto, mettici la faccia possibilmente addobbata al Natale. Puoi inventarti una storia o basarti su una natalizia, puoi mostrare come lavorano i tuoi dipendenti nelle tue sedi e puoi anche chiedere ai tuoi clienti se vogliono entrare a far parte del tuo video: non c’è nulla di più coinvolgente che vedere altri clienti, coinvolti e divertiti.
    Per far uscire un lavoro, quantomeno accettabile, non sono richiesti strumenti professionali. Oggi anche un Cellulare da 300€ / 400€ è capace di darti un buon risultato, con alcune accortezze: acquista un microfono che migliori l’audio, altrimenti prende quello ambientale del cellulare decisamente scarso, e acquista un trepiede per stabilizzare l’immagine e rendere tutto più professionale.
    Il risultato di una configurazione di questo tipo, lo puoi vedere nel video di Natale che ho prodotto io per i Commercianti di I Love Sesto Calende.
  4. richiedi l'iscrizione alla newsletter ai tuoi clienti natalizi
    Ogni vendita che fai, sopratutto se fatta applicando sconti, deve essere seguita con la registrazione del cliente alla tua newsletter. Non sperperare il tuo denaro offrendo sconti, se non hai intenzione di sfruttare ogni singolo cliente che viene da te a comprare.
    La comunicazione delle tue iniziative, di nuovi prodotti, la comunicazioni di offerte e l’invio del Calendario dell’avvento e del Videodi Natale, senza i dati dei tuoi clienti perde completamente il senso e l’efficacia.
    Ricorda: Acquisto? Iscrizione!
  5. richiedere i feedback ai clienti che acquistano
    Gli acquisti di Natale sono generalmente fatti con più svogliatezza e meno pregiudizi. I clienti in qualche modo “abbassano le difese” e sono quindi più portati ad accettare richieste da parte tua. La richiesta di un Feedback è già normalmente una pratica che dovresti portare avanti tutti i giorni ma, sotto le festività natalizie, è più facile ottenere un riscontro positivo ed immediato. Per questo ti serve avere una Pagina Facebook, o una pagina Google Business o una sezione sul tuo Blog che permetta di scrivere recensioni: averli tutti e tre è un ottima cosa.

LA GRAFICA NATALIZIA CHE AUMENTA LE VENDITE DI ABBIGLIAMENTO

Tingi tutti i tuoi canali di Natale! Trasmetti il calore natalizio, mischiandoci il tuo Brand e aggiungendo il tuo tocco personale: i clienti ne resteranno felici e si ricorderanno di te per i loro acquisti.
copertina di facebook natalizia di shopabiglia

  1. Facebook: cambia l’immagine di copertina della tua Pagina Facebook a tema natalizio, prendi qualche tuo prodotto e affiancalo ai simboli tradizionali delle festività, ricordandoti di aggiungere gli auguri. La tua Immagine di Avatar, se possibile, rendila natalizia anche quella aggiungendo una ghirlanda, un cappellino natalizio o della neve, ma senza nascondere troppo il tuo logo originale.
  2. Sito Web: anche il tuo sito o blog di vendita deve necessariamente agghindarsi al natale. Qui, a differenza di facebook, hai più libertà di manovra: puoi mettere immagini di sfondo, puoi cambiare i colori dell’intero sito (anche se lo sconsiglio in quanto perderebbe troppo la propria identità che devi invece, mantenere), cambia l’immagine nell’header rendendola nataliza e se hai uno slideshow dei tuoi prodotti di abbigliamento, sostituiscili con immagini del natale. Evita assolutamente di aggiungere musichette all’apertura del sito web in quanto risultano poco gradite dai navigatori al tuo sito che, scapperebbero all’stante rintanandosi dalla concorrenza. Scrivi contenuti utili per il periodo delle festività: “Come lavare il Jeans se si sporca con lo zabaione” non ti sembra un titolo interessante che un tuo cliente potrebbe cercare e/o che gli farebbe comodo conoscere? La risposta te la dico io: SI!

In pratica, qualsiasi canale di comunicazione tu abbia, vestilo al S. Natale mostrando che il tuo abbigliamento, il tuo marchio, il tuo brand, i tuoi prodotti, i tuoi dipendenti e tu stesso, siete “sul pezzo”, siete attivi sugli eventi e volete godere della gioia del Natale, tanto quanto lo vogliono i vostri clienti. Dai consigli utili infiocchettati, scrivi contenuti, produci immagini e video tutti a tema natalizio e inizia presto a pubblicarli.

IL PROBLEMA DELLE TEMPISTICHE SE VUOI VENDERE PIU’ ABBIGLIAMENTO A NATALE

quando devi iniziare ad organizzare il natale e a comunicare le iniziativeSai la prima comunicazione marketing al Natale quando è arrivata a me? A Settembre con 25° fuori di casa e la sabbia fra i piedi. Eppure, l’annuncio era fatto intelligentemente, motivava il così grosso anticipo con la necessità di prenotare il prodotto perchè si trattava di quantità limitate.

Parti presto con la spinta marketing e la pubblicazione dei contenuti: inizia a mettere le basi e le idee su cosa vorrai fare, già a Luglio / Agosto, dedichi il Settembre a costruire e produrre contenuti e immagini che inizi a lanciare intorno ad Ottobre, ricordandoti di organizzare anche la promozione per le vendite di abbigliamento nel Black Friday, a Novembre.

Ricorda che l’organizzazione e la pianificazione sono alla base di ogni buona strategia che si rispetti, se vuoi fare “a caso” e sperare in una divinità che scenda dal cielo ad acquistare abbigliamento da te, lascia perdere.
Non funzionerà.

Riepilogo del contenuto
Come sfruttare il Natale per vendere più Abbigliamento
Titolo
Come sfruttare il Natale per vendere più Abbigliamento
Descrizione
Consigli su come sfruttare il Natale per aumentare le vendite di abbigliamento nel tuo Negozio usando il tuo Sito di Vendita, le Newsletter e la comunicazione.
Luca Locorotondo
Locotek
Locotek
http://www.locotek.it/img/loghi/locotek-logo-footer.png

Continua a studiare:

Come vendere abbigliamento, in 4+1 punti Vendere abbigliamento può risultare ostico, se non sai come farlo. Ti ritrovi attaccato su tutti i fronti, la concorrenza è aggressiva e i clienti magari passano anche, ma non acquistano. Come fare? ...
Mancanza di pantaloni e scarpe Problema comune da gestire per ogni attività commerciale di abbigliamento, è la mancanza di, ad esempio, scarpe o pantaloni nel preciso momento in cui un cliente ve li chiede. Niente panico, usa strat...
La serie tv che ti aiuta nella vendita di abbiglia... C'è una serie tv che ha la capacità di raccontarti come è possibile vendere abbigliamento online su ebay, mostrandoti trucchi e segreti che possono sfuggire ad un occhio meno attento, ma che si rivela...
Condividere fa bene a spirito e vendite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *