Negozio di scarpe: apri il tuo

Condividere fa bene a spirito e vendite.

Se hai una passione e sei convinto di poter fare la differenza, non fermarti e coltiva quella passione! E’ così che partono molti progetti e sono certo, partirà così anche il tuo negozio di scarpe.

Sei un esperto conoscitore del mondo della scarpe o pensi di poterlo diventare? Allora apri subito il tuo negozio.

Trova il locale, fai il contratto della luce, fai l’allacciamento all’acqua, compra gli allestimenti interni, riempi il magazzino nel piccolo retrobottega, pulisci le vetrine, non dimenticarti di attivare la tassa sui rifiuti (la tanto odiata tari) e vai in comune a pagare le imposte sulla tua insegna.

Oppure, puoi aprire un negozio di scarpe online che ha notevoli vantaggi rispetto al negozio di scarpe fisico:

  1. Costo delle mura: non c’è un affitto mensile da pagare, ma un hosting annuale per il server che ti ospita, e si tratta di una cifra nettamente più economica di un canone di locazione. Bene o male, con un mensile che pagheresti per le mura, ci paghi un anno di server dedicato solo per il tuo sito di vendita scarpe.
  2. Visibilità maggiore: il negozio su strada è ovviamente limitato alle persone che ci passano davanti. Salvo che tu abbia un prodotto unico al mondo, difficilmente i clienti si muoveranno più di 30Km per venire da te.
  3. Mostri prodotti che non hai: se il tuo negozio di scarpe online è costruito bene, sarà capace di vendere scarpe che ancora non hai o che arriveranno a breve, potendo mostrare il prodotto al cliente, che sarà così più incline all’acquisto. Non solo fotografie con le cuciture della scarpa in alta risoluzione, ma anche video che ne raccontano l’esperienza, indossandole.
  4. Up Selling: sulle scarpe, online puoi giocare d’astuzia! Se il tuo ecommerce nota che il cliente sta acquistando unacerta scarpa, il sistema dovrebbe essere capace di proporre nuovi colori dello stesso modello, molto scontati. L’importante è che lo scontrino alla fine della giornata sia un numero positivo, non quante scarpe hai venduto e, nel tempo, questa strategia ti porterà ad avere sempre nuovi clienti, a costo zero.
  5. Cross Selling: come indicato per l’Up Selling, le informazioni di cosa fa un visitatore sul tuo negozio di scarpe online e di cosa è interessato, ti permettono di proporre prodotti aggiuntivi, anche di altre categorie. Il cliente che acquista solo scarpe da corsa, ad esempio, è un buon cliente a cui proporre una marca più costosa ma che rispecchi sempre i suoi interessi, appunto la corsa.
  6. Concorrenza: il mito che la concorrenza sia sleale e tua nemica, è un’assurdità senza confini. La concorrenza per te è oro! Ma devi saper sfruttare quello che fa, studiarla e ribaltarla a tuo vantaggio, come ti racconto nella mia pagina sulla concorrenza.
  7. Dipendenti: puoi benissimo iniziare da solo la tua carriera di negozio di scarpe e nel tempo, se capisci di non riuscire più a stargli dietro quando gli ordini iniziano ad accumularsi, cercherai le figure capaci di coprirti e darti sostegno.
  8. Costo insegna: pari a zero, non devi pagare nulla al comune per “l’insegna” che c’è sul sito web, nella sua parte alta (che si chiama Header).
  9. Mentre dormi: i tuoi clienti saranno pendolari che rientrano a casa alle 21 di sera, orario in cui tu sei chiuso da un bel pezzo! Ma grazie al tuo negozio di scarpe online, potrai vendere anche durante le feste, mentre dormi o quando hai le gambe in ammollo nel caldo mare estero.

LA PAURA, QUELLA VERA, QUANDO FAI UN CAMBIAMENTO COSì IMPORANTE

Lo so che letto in un post su internet, sembra sempre tutto così facile e mi rendo conto che i dubbi nella tua testa si accumulano, le domande si impilano una sopra l’altra senza ottenere una risposta che abbia un senso.

Ci sono passato anche io quando nel 2007 mi sono licenziato da un posto di lavoro indeterminato, per aprire partita iva ed essere autonomo nelle decisioni.

Il buono o il cattivo tempo lo volevo fare io. Volevo che se andasse male le colpe fossero le mie e che se andasse tutto bene le glorie me le potessi prendere finalmente io.

Quando ti licenzi dal tuo lavoro per inseguire una tua passione, come aprire il tuo negozio di scarpe e hai ricevuto l’ultimo stipendio o magari la liquidazione, e il mese dopo non vedere più quel numero + che ti dava tranquillità nel tuo estratto conto, fa un certo effetto negativo.

Ma, ti svelo un mio personalissimo pensiero che dico solo agli amici più stretti: lavoravo molto poco e mi beccavo la mia bella cifra mensile, sia che facessi il mio sia che non lo facessi ma, ad un certo punto, è subentrata la noia.

E dalla noia, la poca voglia di risolvere i problemi e dalla svogliatezza la ricerca di altro. Da li, il passo di aprire piva è stato breve ma, ora, lavoro veramente tanto! Solo che, il vedere tutti i mesi delle entrate sull’estratto conto, basate su quanto e come ho effettivamente lavorato, fa completamente un altro effetto!

PAYPAL E LA LISTA DELLE SCARPE VENDUTE NEL TUO NEGOZIO

Quando inizierai a vedere la lista di accrediti, uno dopo l’altro, sul tuo conto virtuale Paypal per accettare i pagamenti digitali nel tuo negozio di scarpe online, allora un sorrisino ti si stamperà in viso e difficilmente lo riuscirai a levare.

All’inizio, nonostante tu possa lavorare in maniera legale e corretta, ti sembrerà quasi di rubare il denaro ai tuoi clienti! Ma l’autonomia che questo flusso di denaro, proveniente dalla vendita di scarpe online, ti porterà, sarà la risposta ai tuoi dubbi che la tua testa di notte nel tuo letto prima di dormire, ti proporrà.

VIAGGIA CON I PIEDI PER TERRA

Se fosse tutto troppo semplice, sarebbero tutti stra-ricchi, non trovi? Eppure così non è.

Il tuo negozio di scarpe, sia online che fisico, ti richiederà tempo ed energie e, non ti nascondo che all’inizio, dovrai sottrarlo dalle amicizie e dalla famiglia che tipicamente, ne richiedono di più.

Per i primi (come minimo) due anni dovrai lavorare sodo per crearti un brand che i tuoi clienti vorranno consigliare, avere una riconoscibilità online e una precisa posizione nel mercato.

Studia le pagine di questo blog dedicato alla vendita online di abbigliamento, per attigere informazioni gratuite e preziose che ti faranno risparmiare tempo e denaro.

Vuoi approfondire il discorso su come aprire un negozio di scarpe online? Scrivimi senza impegno a info@shopabiglia.it

Continua a studiare:

Il cambiamento è una cosa bella Il cambiamento è inevitabile, sta a te decidere se esserne parte o un effetto colaterale.Il cambiamento è una cosa bella Non voglio mentirti: il cambiamento mi mette addosso una fottutissim...
Ingrosso Abbigliamento On Line: come scegliere il ... Scegliere bene il tuo fornitore ingrosso di abbigliamento on line è molto importante per non ritrovarti fra qualche anno con del denaro investito in uno o più marchi che, purtroppo, varranno meno che ...
Costruire il tuo Sito di abbligliamento, è come fa... Un negozio online di abbigliamento è un negozio online di abbigliamento così come una grigliata di carne è una grigliata di carne: quindi da questo concetto, in qualsiasi griglieria tu vada a mangiare...
Condividere fa bene a spirito e vendite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *